Ricette

Sushi vegan fatto in casa

6 gennaio 2017
sushi-vegan-fatto-in-casa

 

Non l’avrei mai detto, ma ho scoperto di *amare follemente* il sushi.
Beh, non tutti i tipi di pesce crudo mi piacciono, ma in generale anche solo l’idea di questo cibo preparato con cura nei minimi dettagli, già predisposto in bocconi, da mangiare con attenzione e consapevolezza con le bacchette, cercando il connubio di sapori, consistenze e temperature perfetto.

Una vera opera d’arte!

E non immagino cosa debba essere poter assaggiare quello DOC preparato in Giappone dai migliori chef!

Mi viene l’acquolina anche ora, mentre scrivo, sebbene abbia appena finito di fare colazione.

Questa versione, essendo prevista per una cena in compagnia, è stata pensata in chiave vegan.
E’ anche un piatto naturalmente senza glutine a patto che acquistiate la salsa di soia certificata “gluten free” (qui potete trovarne una valida a buon prezzo).

 

L’ingrediente protagonista, a mio parere, è l’alga nori (quel “foglio” verde con il quale viene arrotolato il riso).
Infatti è molto più che un semplice modo per tenere compatto il sushi, è una vera miniera nutritiva.
Può essere aggiunta anche a zuppe, insalate, panini e, come tutte le alghe, è ricca di micronutrienti essenziali.

In particolare l’alga nori contiene:

  • Iodio – che supporta le funzioni tiroidee
  • Proteine – circa il 50% del suo peso!
  • Calcio
  • Fibre
  • Ferro
  • Manganese
  • Magnesio
  • Vitamine (A, gruppo B, C ed E)
  • Sodio

Attenzione però! Utilizzate quelle di provenienza europea o comunque non giapponese. Le potete trovare nei negozi bio o anche qui su amazon.

 

Unico altro strumento che vi può facilitare nella preparazione è un tappetino di bambù. Vanno bene tutte le tipologie, fate solo attenzione alle dimensioni: spesso nei kit che vendono al supermercato sono troppo piccoli, assolutamente non funzionali alla riuscita del vostro roll!

Bene, ora possiamo cominciare ;)

 

sushi vegano fatto in casa

 

Ingredienti:

(per 4 persone)

  • riso per sushi – 300 g
  • fogli di alga nori – 6
  • avocado maturo – 1
  • peperone rosso – 1
  • carote – 1
  • cipolla rossa – 1/2
  • germogli vari
  • salsa di soia senza glutine – qb
  • aceto di vino (o aceto specifico per sushi) – 4 C
  • zucchero integrale (io uso questo) – 2 C
  • sale marino integrale – 1 c.ino

 

Preparazione:

  • Fate cuocere il riso con 500 ml di acqua fredda non salata, con coperchio. Una volta in ebollizione abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 15 minuti. Spegnete e lasciate riposare 5 minuti. Mescolate e lasciate riposare altri 10 minuti.
  • Nel frattempo preparate il condimento per il riso mescolando l’aceto con zucchero e sale, e tagliate le verdure a listarelle.
  • Preparate la postazione di lavoro avvolgendo o ricoprendo il tappetino di bambù con un foglio di pellicola trasparente in modo che non si sporchi e che il riso non vi si appiccichi, e munitevi di ciotola con acqua e 1 cucchiaio di aceto.
  • Una volta che il riso si sarà quasi raffreddato, unitelo al condimento e mescolate bene cercando di non rompere i chicchi.
  • Posate un foglio di alga nori sul tappetino e, con le mani umide, ricopritela di riso per 2/3, pressando con delicatezza per non romperla.
  • Posate il vostro ripieno su metà della zona ricoperta di riso, inumidite la parte di alga finale con l’acqua che usate per bagnarvi le mani ed infine, con un gesto rapido, delicato e deciso, utilizzate il tappetino per arrotolare il vostro sushi, premendo a metà perché si fissi bene.
  • Tagliate con un coltello affilato e disponete nei piatti, accompagnando con una ciotolina per la salsa di soia.

Non temete, vi verrà sempre meglio, tentativo dopo tentativo.
Divertitevi e vedrete dopo un po’ che soddisfazione! ;)

Ovviamente potete riempire i vostri sushi con quello che preferite, compreso pesce cotto o crudo, altre verdure e persino frutta!
Anche il condimento può variare in base ai vostri gusti, ma il mio consiglio è quello di iniziare con le basi e poi via via aggiungere il vostro tocco di fantasia.

 

home-made-vegan-sushi

 

Per non perdervi le prossime ricette, seguitemi su Facebook e lasciate la vostra email nell’apposito spazio qui sopra per ricevere la newsletter mensile e i bonus speciali riservati solo agli iscritti!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

*